Seguici sui social

Ciao cosa stai cercando?

Immagine prodotto mouse da gioco Black Shark BS-M1

Recensione Black Shark Mako M1 (BS-M1) - mouse da gioco con cavo staccabile!

Rapporto di prova redatto da Timo il 17 novembre 2021

Cavo spento o cavo acceso, questo è il problema. Il Black Shark Mako M1 è un mouse da gioco che può essere utilizzato in modalità wireless tramite radio o con un cavo USB-C. Inoltre, c'è un design ergonomico per destrimani e mancini, molta illuminazione RGB e fino a 10.000 DPI.

Ho testato per voi il nuovo mouse da gioco Black Shark Mako M1. Cosa mi piace e cosa no, lo rivelerò in questo test.

Twitter Facebook WhatsApp Buffer Fissalo
8.6
La nostra valutazione
50 € amazon.it
Compara Prezzi
Dati tecnici
Sommario
fabbricante

Black Shark

modello

Black Shark Mako M1 (BS-M1)

Specifiche

 Generale 
Tasti: 6
Interruttore: Omron
Illuminazione: LED
Cavo: 1,8m
Peso: 90-105g

Memoria: sconosciuta
Macro: sì

 Sensore 
Tipo: ottico
Modello: PMW 3325
DPI: 10.000 DPI
Accelerazione: 20g
Velocità di tracciamento: 100 IPS
Frequenza di polling: 125-1000 Hz

Consegna

Mouse da gioco 1x
1x guscio posteriore
1x radioricevitore
Cavo 1x USB-C
Batteria 1x
Manuale 1x

Prova: Black Shark Mako M1 (BS-M1)

Il marchio affiliato Xiaomi "Black Shark" è noto per gli smartphone da gioco ad alte prestazioni. Nel frattempo il brand si è affermato anche in altri ambiti di gioco e offre una vasta gamma di prodotti soprattutto per i videogiocatori. Il Black Shark Mako M1 è il primo mouse da gioco del marchio. 

offerta

Con questa offerta puoi avere il mouse su Amazon fino al 21 novembre al prezzo di lancio di soli 23,99 euro. Basta attivare lo sconto sulla pagina del prodotto e richiamare anche qui il nostro codice sconto.

Negozio

Buono 20 € - Black Shark Mako M1

Con questa offerta Amazon puoi acquistare il mouse da gioco Black Shark a prezzo ridotto a soli 23,99€.
A7ZZXVX6
MOSTRA COUPON
20€ Sconto
Valido fino a 21.11.021

Black Shark Mako M1: design, lavorazione e volume di consegna

E si parte con il test. Il mouse viene consegnato imballato in modo sicuro in una scatola di cartone nera. Oltre al mouse, la fornitura comprende anche un cavo USB-C rivestito in tessuto lungo 1,8 metri, un ricevitore radio sotto forma di una piccola chiavetta USB, una batteria ricaricabile, una cover posteriore intercambiabile a nido d'ape e il funzionamento Istruzioni.

Confezione Black Shark Mako M1

La caratteristica distintiva di Black Shark è il contrasto tra il nero e il verde brillante, che si trova praticamente in tutti i prodotti Black Shark e attraversa la confezione fino al prodotto. Questo è anche il caso del Black Shark Mako M1, che è completamente nero. Black Shark ha messo l'accento verde nel logo luminoso del mouse.

Black Shark Mako M1 Unboxing

La forma simmetrica del mouse lo rende adatto sia per utenti destrimani che mancini. Ci sono 6 pulsanti di controllo in totale. Oltre al clic sinistro e destro, c'è una rotella di scorrimento, un pulsante DPI e due pulsanti laterali. I pulsanti laterali sono purtroppo un po' scomodi per i mancini (come me), poiché entrambi i pulsanti si trovano sul lato sinistro del mouse. I destrimani, invece, possono raggiungere facilmente i pulsanti laterali con i pollici.

Fornitura Black Shark Mako M1

La dimensione del mouse è 129,5 x 65 x 40 mm. Il mouse è facile da usare con una mano di dimensioni normali. Il mouse può essere impugnato in "Finger Grip", "Claw Grip" e "Palm Grip". Il peso varia a seconda di come si usa il mouse. È qui che entra in gioco la "dual mode", perché il Black Shark Mako M1 è un mouse da gioco che può essere collegato in modalità wireless o via cavo.

Black Shark Mako M1 vista dall'alto

Se colleghi il mouse via radio, la batteria deve ovviamente essere inserita. Ciò spinge il peso del mouse a circa 105 g. La batteria può essere rimossa dal mouse nella rete via cavo. Il peso è quindi di circa 90 g. Quindi il Black Shark Mako M1 è ancora un mouse da gioco piuttosto pesante. In confronto, i mouse da gioco di altre marche tendono ad essere circa 20-30 g più leggeri. Se pesante o leggero è ovviamente una questione di gusti.

Gusci posteriori intercambiabili Black Shark Mako M1

Determinante per il peso è anche il guscio posteriore sostituibile, che viene trattenuto magneticamente e può essere rimosso senza un cacciavite. La differenza di peso tra la parte posteriore chiusa e quella aperta a nido d'ape è solo di circa 3 g.

Black Shark ha rinunciato a una superficie di presa soft-touch (rivestimento in gomma). C'è invece una superficie in plastica opaca che non è affatto liscia al tatto. Il mouse da gioco Black Shark è dotato di 4 pad scorrevoli in PTFE (Teflon) sul lato inferiore.

Black Shark Mako M1: messa in servizio e software

La messa in servizio del mouse è quasi autoesplicativa e facile. Per la connessione wireless è sufficiente rimuovere la parte posteriore, inserire la batteria e collegare il ricevitore USB al laptop/PC. Il mouse viene riconosciuto automaticamente da Windows senza installare il driver. Se colleghi il mouse tramite un cavo USB-C, la batteria non è necessaria. Basta collegare il cavo al mouse e poi collegarlo al laptop/PC.

Black Shark Mako M1 senza guscio posteriore

Il driver (opzionale) per il mouse può essere scaricato da global.blackshark.com fornito. Poiché non è un driver firmato, Windows lo riconosce prima come possibile malware. Con un clic su "Esegui comunque" verrà finalmente installato. Gli utenti Mac guardano nel tubo. Al momento il driver è disponibile solo per Windows!

Driver Black Shark Mako M1 (1)

Lo stato della batteria del mouse viene visualizzato tramite il software ed è possibile effettuare ulteriori impostazioni. I singoli pulsanti sono programmabili, il DPI (da 200 a 10000 DPI) e la frequenza di polling (125, 250, 500 e 1000 Hz) possono essere regolati, ci sono opzioni di regolazione per l'illuminazione RGB (9 effetti di colore) e si possono creare macro. Tutte le impostazioni possono essere salvate nei profili.

Driver Black Shark Mako M1 (2)

Black Shark Mako M1: prova pratica

Per la prova pratica, ho provato il Black Shark Mako M1 in giochi come CS: GO, Dota 2 e Valorant. Uno è stato usato come confronto Fnatic Flick G1che ho usato come autista quotidiano per molto tempo.

Black Shark Mako M1 di lato

Abituarsi al Fnatic Flick G1 sul mouse Black Shark è stato rapido. Sono stato in grado di adottare le mie impostazioni DPI 1: 1 e salvarle in un totale di 6 profili. Di solito uso 1600 dpi sul desktop e 800 dpi nei giochi. La modifica tramite il pulsante DPI avviene senza indugio. Il DPI può essere impostato in passi di 100.

Black Shark Mako M1 dal basso

Il sensore del Black Shark Mako M1 è il PMW3325, che è uno dei sensori "senza errori" e funziona in modo estremamente preciso. Questo è stato notato anche nel test. Il tremolio non si è mai verificato per un secondo. Lo stesso vale per il mouse smoothing, che semplicemente non esiste.

Il mouse da gioco Black Shark si comporta proprio nei giochi. Non importa se hai collegato il mouse in modalità wireless o via cavo. Personalmente, non sono riuscito a trovare alcuna differenza di precisione, motivo per cui utilizzo il mouse in modo permanente via radio. La batteria dura circa 18 ore con illuminazione RGB. Se si spegne l'illuminazione, il tempo di funzionamento è quasi triplicato. La ricarica richiede 2,5 ore.

Black Shark Mako M1 dalla parte anteriore

I pad scorrevoli sul lato inferiore consentono movimenti particolarmente delicati sul tappetino del mouse. Il peso leggermente superiore non mi ha disturbato. Nel Palm Grip, che mi piace usare, il mouse è sicuro e facile da impugnare.

Illuminazione Black Shark Mako M1 RGB (1)

Mi sono piaciuti molto i clic nitidi e la rotellina del mouse stabile. I clic sinistro e destro richiedono un po' più di forza rispetto ad altri mouse da gioco. Ciò significa anche che ci sono significativamente meno clic indesiderati.

Illuminazione Black Shark Mako M1 RGB (2)

Ho notato solo molto tardi uno svantaggio delle molte luci RGB. Se si esegue l'intera gamma di illuminazione RGB, si nota un leggero coil whine. Se ascolti attentamente o se tieni il mouse vicino all'orecchio, sentirai il segnale acustico. Tuttavia, se hai ventole rumorose o indossi costantemente le cuffie, difficilmente noterai i lamenti. Se si spegne l'illuminazione RGB, anche il segnale acustico si interrompe.

Compara Prezzi

iconaMagazzino tedesco
iconaTempi di consegna 2-5 giorni lavorativi
49,99€
valutazione
positivo

Design simmetrico
Illuminazione a LED versatile
Funzionamento via radio e via cavo
Buona sensazione di clic
Nessun jitter
Nessun angolo di scatto
Buona durata della batteria

negativo

Pulsanti laterali difficili da raggiungere per i mancini
Coil whine dell'illuminazione RGB

Conclusione

Il Black Shark Mako M1 è un mouse da gioco di successo considerando il prezzo e le funzioni. Il funzionamento dual-mode consente di scegliere tra cavo o wireless, senza compromettere la precisione nei giochi. Il design simmetrico rende il mouse adatto sia a destrimani che a mancini. La maneggevolezza è buona e la capacità di scorrimento sul tappetino del mouse è eccellente.

Un sacco di illuminazione RGB rende il mouse un vero colpo d'occhio. Un retrogusto amaro è il coil whine, che è udibile in un ambiente tranquillo. Tuttavia, se indossi le cuffie o hai le tue ventole rumorose, il coil whine non ti influenzerà.

8.6
La nostra valutazione
Lascia un commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * evidenziato.

Sommario
fabbricante

Black Shark

modello

Black Shark Mako M1 (BS-M1)

Specifiche

 Generale 
Tasti: 6
Interruttore: Omron
Illuminazione: LED
Cavo: 1,8m
Peso: 90-105g

Memoria: sconosciuta
Macro: sì

 Sensore 
Tipo: ottico
Modello: PMW 3325
DPI: 10.000 DPI
Accelerazione: 20g
Velocità di tracciamento: 100 IPS
Frequenza di polling: 125-1000 Hz

Consegna

Mouse da gioco 1x
1x guscio posteriore
1x radioricevitore
Cavo 1x USB-C
Batteria 1x
Manuale 1x

pubblicità

Barra laterale dei saldi del Black Friday di Banggood