Seguici sui social

Ciao cosa stai cercando?

immagine del prodotto realme 9 Pro+

recensione realme 9 Pro+ - Ottimo smartphone con fotocamera Sony IMX766 OIS

Rapporto di prova creato da Timo A. l'7 marzo 2022

Il realme 9 Pro+ è qui! È il modello di punta della nuova serie realme 9 e promette di essere un vero successo a sorpresa. Con il motto "Capture The Light", realme sta mettendo sotto i riflettori l'attrezzatura fotografica del nuovo realme 9 Pro+ (379,99 euro RRP). Tanta macchina fotografica per pochi soldi? Facciamo la prova!

Twitter Facebook WhatsApp Buffer Fissalo
9.1
La nostra valutazione
299 € amazon.it
Compara Prezzi
Dati tecnici
Sommario
fabbricante

Realme

modello

davvero 9 Pro+

Specifiche

 Processore e memoria 
CPU: MediaTek Dimensione 920 5G
GPU: ARM Mali-G68 MC4
Memoria: 6 GB / 8 GB LPDDR4X + 128 GB / 256 GB UFS2.2
Estensione di memoria: no

 Dsiplay 
Dim. Diagonale: 6,4 pollici
Risoluzione dello schermo: 2400 x 1080 pixel
Frequenza di visualizzazione: 90 Hz
Tipo di display: AMOLED
Proteggi schermo: Corning Gorilla Glass 5
Multitouch: dita 10

 Telecamere 
Fotocamera principale: Sony IMX50 OIS da 766 MP (apertura f/1.8)
Fotocamera ultra grandangolare: Sony IMX8 da 355 MP (apertura 119 ° - f / 2.2)
Fotocamera macro: 2 MP (apertura f/2.4)

Fotocamera frontale: 16 MP (apertura f / 2.4)

 Rete 
Doppia SIM: sì
Dimensione della SIM: Nano SIM
eSIM: No.

GSM 2G: 850 900 1800 1900 MHz
3G WCDMA: 1/2/4/5/6/8/19
4G LTE FDD: 1/2/3/4/5/7/8/12/13/17/18/19/20/26/28/66
4G LTE TDD: 38/39/40/41
5G NSA / SA: n1/n3/n5/n7/n8/n20/n28/n38/n40/n41/n77/n78/n66

 Wireless 
WiFi: 802.11 a / b / g / n / ac / ax
Bluetooth: 5.2
GPS: Sì
NFC: sì

 sensori 
* Sensore di luce ambientale
* Accelerometro
* Sensore di prossimità
* E-Compass
* giroscopio
* Sensore di impronte digitali (in-display)

 accumulatore 
Batteria: 4.500 mAh
Funzione di carica rapida: 60 Watt
Negozio Qi: no

 altro 
Sistema operativo: Android 12 (realmeUI 3)
Audio: cuffie da 3.5 mm/altoparlanti stereo
Connessione: USB-C
Dimensioni: 160,2 73,3 x x 7,99 mm
Peso: 182g

Recensione: realme 9 Pro+

Per molti, la fotocamera è probabilmente la caratteristica più importante di uno smartphone. Telefonare è solo una questione minore. Tuttavia, c'è un problema: le migliori fotocamere per smartphone si trovano solitamente solo in dispositivi di fascia alta, che spesso costano 1000 euro e più. Non tutti vogliono spendere così tanto per uno smartphone.

realme 9 Pro+ unboxing (1)

Nel segmento di fascia media, la fotocamera e altre apparecchiature di solito devono lottare con i compromessi. Il prezzo determina l'attrezzatura. Il realme 9 Pro+ promette di essere un'eccezione. È dotato dello stesso sensore di immagine Sony IMX50 da 766 MP che hanno installato molti smartphone di fascia alta. Inoltre, c'è la stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS), che non è una cosa ovvia nel segmento di fascia media.

realme 9 Pro+: design e finiture

Realme è un produttore di smartphone che attribuisce grande importanza a un design straordinario e ama sperimentare con l'aspetto grafico. Oltre ad essere elegante e colorata, di solito esiste un'edizione speciale che si distingue dai colori classici. Con il realme 9 Pro+, è il colore "Sunrise Blue" che fa cambiare colore allo smartphone quando splende il sole. Quando la luce del sole cade sul dorso blu leggermente scintillante, la tonalità cambia verso il rosso.

Lo smartphone è disponibile anche nei colori "Aurora Green" e il più tenue "Midnight Black", entrambi i quali non hanno un effetto di cambio colore, ma brillano anche efficacemente alla luce.

realme 9 Pro+ unboxing (2)

Con una dimensione di 160,2 x 73,3 x 7,99 mm e un peso di 182 g, realme 9 Pro+ è uno smartphone facile da maneggiare. Non troppo grande, ma nemmeno troppo piccolo. La parte posteriore è in vetro, ma non sembra affatto scivolosa. Le impronte poco attraenti vengono facilmente rimosse dal retro in vetro.

Il telaio angolare in plastica è una questione di gusti. Si sente chiaramente nella mano, cosa che personalmente non ho trovato negativa. Dà un po' più di sicurezza durante la manipolazione.

realme ha rinunciato ancora una volta a una classificazione IP. Ciò significa che in teoria non c'è protezione dall'acqua. Qualche spruzzo d'acqua sotto la pioggia non dovrebbe comunque danneggiare lo smartphone. Per quanto riguarda il trattamento, non c'è nulla di cui lamentarsi. Lo smartphone fa un'impressione stabile.

cover posteriore realme 9 Pro+ (1)

Da dietro a davanti, realme 9 Pro+ è dotato di un sistema a tripla fotocamera sul retro. La disposizione della fotocamera si basa sull'attuale serie di iPhone 13 di Apple. Avremmo posizionato la fotocamera principale da 50 MP e la fotocamera ultra grandangolare da 8 MP una sopra l'altra. In diagonale accanto c'è la fotocamera macro da 2 MP. Le fotocamere e le sporgenze della fotocamera sporgono chiaramente dal retro. Un affare piuttosto traballante quando si digita sul tavolo!

cover posteriore realme 9 Pro+ (2)

Il pulsante di accensione è sul lato destro. I pulsanti del volume sono opposti a sinistra. Lo slot dual SIM, in cui è possibile inserire due schede nano SIM, si trova sopra i tasti del volume. L'inserimento di una scheda di memoria microSD anziché di una scheda SIM non funziona. Il realme 9 Pro+ non offre alcuna opzione di espansione della memoria, che non è da criticare troppo con 128 GB o 256 GB di spazio di archiviazione dati.

realme 9 Pro+ dotazione di fornitura

Sotto c'è la classica presa USB-C nel mezzo. A sinistra di questo c'è un microfono e accanto ad esso un ingresso per cuffie da 3.5 mm. Un altro microfono si trova all'interno della sezione del telaio superiore. L'altoparlante è stato posizionato a destra della presa USB-C. Il secondo altoparlante è stato integrato nell'auricolare, il che significa che lo smartphone è in grado di produrre un suono stereo. Maggiori informazioni sul display che adorna la parte anteriore.

realme 9 Pro+: schermo

Qui ci aspetta un display AMOLED da 6,4 pollici, che ha una risoluzione di 2400 x 1080 pixel o 411 PPI. Le cornici strette garantiscono un rapporto schermo-corpo del 90,8%. La frequenza di aggiornamento di 90 Hz, che lascia allo spettatore un'impressione particolarmente fluida, è ora standard nella classe media. Insieme a una frequenza di campionamento di 360 Hz, il touchscreen reagisce in modo preciso e rapido. In caso contrario, il display supporta ancora HDR10 e copre lo spazio colore DCI-P3.

display realme 9 Pro+ con fotocamera frontale perforata

In pratica, il display del realme 9 Pro+ brilla con colori realistici e potenti, un'elevata stabilità dell'angolo di visione e un eccellente livello di nero. Il display rimane di facile lettura in ambienti luminosi, specialmente all'aperto sotto il sole. Al buio, il display può essere molto oscurato. Se guardi il tuo smartphone di notte, hai la garanzia di non "diventare cieco". La regolazione automatica della luminosità qui reagisce molto bene.

display realme 9 Pro+ (2)

Le opzioni di impostazione per il display sono versatili. I colori dello schermo possono essere regolati nelle modalità "Vivid", "Natural" e "Pro". I colori sono leggermente più freddi in modalità Vivid, mentre i colori appaiono più caldi nelle modalità Natural e Pro - Cinematic. La temperatura del colore è regolabile in continuo in "più freddo - standard e più caldo". Il miglioramento del colore video converte automaticamente i contenuti SDR dalle app video in HDR. C'è anche una modalità chiaro e scuro e una modalità comfort per gli occhi. Entrambi controllabili da programma.

La frequenza di aggiornamento dello schermo è regolabile in Automatico, Alto e Standard. Alto significa 90 Hz, l'impostazione predefinita è 60 Hz. Su Automatico, la frequenza di aggiornamento viene scelta in base all'app. Sfortunatamente, nel test pochissime app hanno funzionato a 90 Hz. Non importa se è stato selezionato Automatico o Alto. L'interfaccia utente, d'altra parte, funziona costantemente a 90 Hz fluidi.

C'è una funzione sempre attiva per le notifiche. Quali informazioni (ora, data, batteria e notifiche dell'app) vengono visualizzate possono essere specificate alla voce di menu "Personalizzazione". Ci sono anche diversi design tra cui scegliere e puoi specificare quando l'AOD dovrebbe essere attivo.

realme 9 Pro+: prestazioni

Il MediaTek Dimensity 920 5G offre potenza sufficiente. Il chip è prodotto utilizzando l'efficiente processo a 6 nm e offre, tra le altre cose, una CPU a 8 core (4x Cortex-A78 a 2,5 GHz e 4x Cortex A55 a 2,0 GHz) e una GPU ARM Mali-G68 MC4. Ci sono anche comunicazioni mobili 5G veloci (SA e NSA), WiFi 6 e Bluetooth 5.2.

Realme 9 Pro+ è disponibile con 6+128 GB o 8+256 GB di spazio di archiviazione. La memoria principale è di tipo LPPDR4X, la memoria dati di tipo UFS2.2. Teoricamente, il Dimensity 920 supporterebbe anche la RAM LPDDR5 e la memoria UFS3.1, ma qui è stata scelta la memoria più economica. Come già accennato, non è possibile espandere la memoria dati con una scheda di memoria microSD.

Il realme 9 Pro+ si comporta bene nel test delle prestazioni. Lo dimostrano i benchmark effettuati nel test e le esperienze fatte nella vita di tutti i giorni. Le tipiche situazioni quotidiane come l'avvio di app, il passaggio tra diverse app aperte o lo scorrimento veloce sono quasi istantanee. Qua e là possono verificarsi pause di caricamento e balbuzie più lunghe, ma sono una rarità.

 I giocatori otterranno anche i loro soldi con realme 9 Pro+. Anche giochi impegnativi come PUBG o Call of Duty Mobile possono essere giocati senza problemi con dettagli elevati. Tuttavia, quanto detto sulla frequenza di aggiornamento vale anche per i giochi mobile. Nessun gioco utilizza tutti i 90 Hz. Il limite di visualizzazione è di 60 FPS, che scorre costantemente sullo schermo anche nel test con PUBG. Non ci sono problemi di calore. Lo smartphone non si surriscalda nemmeno a pieno carico prolungato e le prestazioni non si riducono (thermal throttling). Realme ha installato un ottimo "Sistema di raffreddamento a camera di vapore" qui.

realme 9 Pro+: interfaccia utente

Il realme 9 Pro+ viene fornito con realmeUI 3.0 basato su Android 12. L'aspetto e le funzioni sono molto simili alla ColorOS di OPPO. L'interfaccia utente stessa sembra moderna e ordinata. Tuttavia, Realme ha anche insistito per installare alcune app di terze parti (TikTok, LinkedIn e Co.). Se non ti piace, puoi semplicemente disinstallare le app.

Funzionalmente, realmeUI 3.0 offre ampie opzioni di personalizzazione. Le immagini di sfondo, i simboli, i colori e i caratteri possono essere regolati in base ai propri gusti. Sono disponibili varie animazioni per lo scanner di impronte digitali in-display. Oltre al display sempre attivo, puoi anche utilizzare l'illuminazione laterale per attirare la tua attenzione sulle notifiche.

Non vengono trascurate anche le funzioni relative alla privacy e alla protezione dei dati. La dashboard sulla privacy fornisce una panoramica di quale app ha richiesto quale autorizzazione (posizione, fotocamera, telefono, ecc.) nelle ultime 24 ore. Puoi gestire le autorizzazioni delle singole app tramite il gestore delle autorizzazioni. L'accesso alla fotocamera e al microfono può essere completamente disattivato e c'è la possibilità di bloccare le app con una password, nascondere le app o clonare il sistema. I dati privati ​​che nessuno dovrebbe vedere possono essere archiviati nella "cassaforte privata" protetta.

Funzioni speciali facilitano il multitasking. C'è la "finestra flessibile", cioè le app possono essere gestite contemporaneamente nello schermo diviso, c'è una barra laterale intelligente in cui è possibile memorizzare app e funzioni, un'area separata per i bambini e una "modalità semplice" che contiene icone e testo ingrandito . A proposito, la modalità facile è ottima per gli anziani. Il realme Lab offre funzioni sperimentali. Un esempio è la misurazione della frequenza cardiaca utilizzando lo scanner di impronte digitali in-display.

realme 9 Pro+: fotocamera

Ora si fa eccitante, perché il realme 9 Pro+ promette di essere dotato di una delle migliori fotocamere, in grado di reggere il confronto anche con gli smartphone nelle fasce di prezzo più elevate. La fotocamera principale utilizza il sensore di immagine Sony IMX50 da 766 MP (f/1.8, dimensione del sensore 1/1.56”), che è anche installato in molti smartphone da 1000 euro. Inoltre, la fotocamera principale offre la stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS), che compensa i movimenti e garantisce foto e video privi di vibrazioni.

Realme 9 Pro+ tripla fotocamera posteriore.

I restanti sensori della tripla fotocamera includono una fotocamera ultra grandangolare Sony IMX8 da 355 MP (f/2.2, 119°) e una fotocamera macro OmniVision OV2B da 02 MP (f/2.4). Questo è uno standard tipico nel segmento di fascia media. Per i selfie, c'è una fotocamera frontale Sony IMX16 da 471 MP (f/2.4), che è incorporata nel display a sinistra.

fotocamera principale

Buone condizioni di luce (giorno)

La fotocamera principale scatta foto in 12.5 MP per impostazione predefinita. Ciò è dovuto alla matrice "Quad-Bayer", che fornisce 2 × 2 pixel con un filtro colore comune. I vantaggi della tecnologia Quad-Bayer sono una maggiore sensibilità del sensore, una migliore gamma dinamica e un comportamento al rumore inferiore. È anche possibile scattare foto a 50 MP completi, ma ha poco senso a causa delle grandi dimensioni del file e del basso valore aggiunto.

In pratica, la fotocamera principale del realme 9 Pro+ è superiore alla maggior parte degli altri smartphone di fascia media nella stessa fascia di prezzo. La rappresentazione del colore sembra naturale, la nitidezza dell'immagine è elevata, anche se un po' troppo nitida, e i dettagli sono riprodotti molto bene. Il rumore dell'immagine visibile non era evidente in nessuno degli scatti di prova. La fotocamera principale gestisce bene le aree dell'immagine luminose e scure contemporaneamente, il che parla di una gamma dinamica decente. Raramente deve intervenire la modalità HDR automatica.

Scarse condizioni di luce (notte)

Anche in condizioni di scarsa illuminazione, non c'è molto di cui lamentarsi in termini di qualità di registrazione. Il Sony IMX766 è un sensore ad alta intensità che scatta fantastici scatti notturni anche senza la modalità notturna. A questo contribuisce anche la stabilizzazione ottica dell'immagine, che compensa molto bene i movimenti e garantisce una buona nitidezza dell'immagine. I colori delle registrazioni sono corretti, anche se con una nota un po' calda. Il rumore dell'immagine non aumenta visibilmente rispetto alle registrazioni diurne. Anche i dettagli sono ben riprodotti senza diventare molto fangosi.

In sintesi, il realme 9 Pro+ è uno dei pochi smartphone di fascia media che scatta foto utilizzabili in condizioni di scarsa illuminazione. Se c'è poca luce ambientale, si consiglia di passare alla modalità notte. Inoltre schiarisce l'immagine e fornisce maggiori dettagli nelle aree scure dell'immagine. Inoltre, i colori sembrano ancora più forti, ma alcuni scatti sembrano un po' troppo artificiali.

zoom della fotocamera

Lo zoom è possibile con un ingrandimento fino a 20x. La fotocamera principale di realme 9 Pro+ si ingrandisce fino a 2 volte senza perdita di dati.

ritratto

Il realme 9 Pro+ non offre un sensore di profondità, ma sono ancora possibili scatti bokeh. Persone e oggetti sono tagliati in modo netto e lo sfondo è piacevolmente ammorbidito. Il grado di sfocatura può essere regolato prima della registrazione. L'elaborazione successiva non è possibile.

realme 9 Pro+ scatto bokeh

fotocamera ultra grandangolare

La fotocamera ultra grandangolare da 8 MP non è niente di speciale rispetto alla fotocamera principale da 50 MP, ma offre anche immagini utilizzabili. La gamma dinamica si adatta, i colori sono coerenti e non ci sono distorsioni visibili. In un confronto diretto con la fotocamera principale, le immagini sono sfocate e il livello di dettaglio è ridotto. Tuttavia, se guardi le foto su un piccolo schermo, la differenza non è significativa.

Fotocamera macro

Per favore, cari produttori di smartphone, lasciate cadere la fotocamera macro da 2 MP! Giocare con lo smartphone all'inizio è divertente, ma la fotocamera macro non offre molto valore aggiunto a lungo termine.

Realme 9 Pro+ scatto di prova della fotocamera macro

qualità video

La fotocamera principale è in grado di registrare video in 4K a 30 fotogrammi al secondo. 1080 fotogrammi al secondo sono possibili su una risoluzione ridotta di 60p. OIS ed EIS garantiscono scatti particolarmente fluidi sulla fotocamera principale. Per quanto riguarda la qualità di registrazione, lo stesso si può dire della qualità delle foto. I video 4K sembrano molto buoni e anche il suono è registrato con una buona qualità. È anche possibile registrare video con la fotocamera ultra grandangolare. Qui la risoluzione è limitata a 1080p a 30 fotogrammi al secondo.

fotocamera frontale

La fotocamera frontale da 16 MP è la tipica media di fascia media. I colori sembrano naturali, forse un po' troppo deboli per alcuni gusti. La nitidezza dell'immagine è ok, ma si nota una leggera sfocatura quando si ingrandisce. Le immagini diventano sfocate, soprattutto quando c'è poca luce disponibile. Quindi anche il livello di dettaglio diminuisce e il rumore dell'immagine aumenta. Sfondo e primo piano sono nettamente separati in modalità verticale. La fotocamera frontale registra video a 1080p a 30 fotogrammi al secondo. HDR è supportato.

fotocamera app

L'app della fotocamera realme offre funzioni estese e modalità di registrazione. Colori più forti possono essere ottenuti con la modalità AI, ad esempio. Il riconoscimento della scena AI riconosce automaticamente il soggetto e regola i colori di conseguenza. Questo rende l'erba ancora verde lussureggiante e il cielo ancora più blu. Ma attenzione, l'IA della fotocamera può falsificare la resa cromatica con colori eccessivamente saturi!

La modalità Pro, che può registrare anche in RAW oltre a JPG, offre ampie opzioni di impostazione per ISO, otturatore, EV, MF e WB. Altrimenti ci sono altre modalità di registrazione su misura per quasi ogni situazione, come la modalità strada, la modalità stella, il panorama, il tilt-shift e molti altri.

realme 9 Pro+: connettività e sensori

Mobile

L'espansione del 5G è in pieno svolgimento e anche i chip con modem 5G vengono installati sempre più spesso nella classe media economica. Il Dimensity 920 offre anche un veloce modem 5G con supporto SA e NSA nelle gamme di frequenza comuni in questo paese. Ecco una panoramica:

  •  5G SA:  n1/n3/n5/n7/n8/n20/n28/n38/n40/n41/n77/n78/n66
  •  5G NSA:  n1/n3/n5/n7/n8/n20/n28/n38/n40/n41/n77/n78/n66
  •  GSM: 850/900/1800 / 1900 MHz
  •  WCDMA:  Bands 1/2/4/5/6/8/19
  •  LTE FDD:  1/2/3/4/5/7/8/12/13/17/18/19/20/26/28/66
  •  LTE TDD: Bande 38/39/40/41(2496-2690)

La telefonia e la navigazione mobile funzionano senza problemi. La qualità della voce è chiara in entrambe le direzioni e non lascia nulla a desiderare.

slot per doppia SIM realme 9 Pro+

Wi-Fi e Bluetooth

Con WiFi 6 e Bluetooth 5.2, realme 9 Pro+ supporta gli attuali standard wireless. Il raggio di ricezione e il throughput dei dati nella WLAN sono al di sopra della media. Le connessioni Bluetooth rimangono stabili anche a una distanza di 15 metri.

GPS e sensori

La stessa immagine anche con ricezione GPS. La posizione viene determinata in pochi secondi ed è quindi costantemente stabile. Navigare tra città e campagna funziona senza interruzioni e senza deviazioni. Lo smartphone ha sempre abbastanza satelliti (GPS, AGPS, Beidou e Glonass) in vista. È disponibile una bussola elettronica.

L'altra attrezzatura sensoriale comprende un sensore di prossimità, un sensore di luce ambientale, un sensore di accelerazione, un giroscopio, un sensore G e un sensore Hall. È disponibile anche NFC per i pagamenti mobili.

scanner di impronte digitali

Il realme 9 Pro+ ha nascosto lo scanner di impronte digitali sotto il display. Lo sblocco dello smartphone funziona in modo affidabile e rapido. Un metodo di sblocco alternativo oltre al classico PIN o password sarebbe il riconoscimento facciale. Anche questo funziona bene, anche se non così affidabile come lo scanner di impronte digitali.

audio

Il sistema di altoparlanti stereo di realme 9 Pro+ produce un suono eccezionale. Il sistema di altoparlanti è suddiviso in un altoparlante situato nella parte inferiore del telaio e la cornetta del telefono come secondo altoparlante. L'altoparlante inferiore è leggermente più forte di quello superiore. Tuttavia, il suono è molto equilibrato ed è convincente quando si guardano film, si ascolta musica e si gioca. Il volume raggiunge un livello confortevole senza distorsioni. Dolby Atmos completa l'esperienza sonora.

 Le cuffie possono essere collegate tramite Bluetooth, USB-C o jack da 3.5 mm. Non è presente la funzione radio FM.

realme 9 Pro+: batteria

Il realme 9 Pro+ ha una batteria con una capacità di 4500 mAh. Nonostante il display a 90 Hz, che in teoria garantisce consumi maggiori, lo smartphone è parsimonioso nei consumi. Tempi di autonomia da 1 1/2 a 2 giorni possono essere raggiunti senza problemi in condizioni di utilizzo normale.

La ricarica rapida è garantita dalla tecnologia di ricarica "SuperDart" di realme, che carica realme Pro 9+ fino a 60 watt. Convertito in tempi di ricarica, lo smartphone viene caricato a circa il 30 percento in soli 75 minuti. Dopo soli 50 minuti, la batteria è completamente carica. La ricarica wireless non è supportata.

Compara Prezzi

iconaMagazzino tedesco
iconaTempi di consegna 2-5 giorni lavorativi
299,04€
valutazione
positivo

Design con grande effetto cromatico
Buon display AMOLED a 90 Hz
Buone prestazioni nella vita di tutti i giorni e nei giochi per dispositivi mobili
Android 12 (realmeUI 3.0)
Ottima fotocamera principale con OIS
Buona ricezione del cellulare (5G, VoLTE, VoWiFi)
NFC per il pagamento senza contatto
Scanner di impronte digitali in-display
Buon altoparlante stereo
Buona durata della batteria e ricarica rapida di 60 W

negativo

Nessuna valutazione IP
Nessuna espansione di memoria
Nessun 90 Hz nei giochi per dispositivi mobili

Conclusione

Se stai cercando uno smartphone con un'ottima attrezzatura fotografica e vuoi comunque rimanere sotto i 400 euro, dovresti assolutamente dare un'occhiata al realme 9 Pro+. Nel test, la fotocamera principale del realme 9 Pro+ in particolare ha impressionato per le sue qualità di registrazione di prima classe. Apparecchiature comparabili con un sensore di immagine Sony IMX766 e stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS) si trovano solitamente solo in fasce di prezzo significativamente più elevate. Il concorrente più ovvio nella stessa fascia di prezzo è OnePlus Nord 2.

Ma anche il resto dell'equipaggiamento del realme 9 Pro+ non ha bisogno di nascondersi. La piattaforma mobile MediaTek Dimensity 920 offre allo smartphone potenza sufficiente per funzionare molto bene nella vita di tutti i giorni e nei giochi. I giochi mobili esigenti come PUBG funzionano con un frame rate costantemente alto, anche se i 90 Hz non sono esauriti e devi accontentarti di 60 FPS stabili. Oltre a prestazioni decenti, il Dimensity 920 brilla anche in termini di comunicazioni mobili 5G. La qualità della voce non lascia nulla a desiderare.

L'AMOLED a 90 Hz offre colori nitidi e un eccellente livello di nero. Video, app e giochi possono essere goduti molto bene sul display da 6,4 pollici. In realtà non ho perso una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Probabilmente anche perché il salto da 90 Hz a 120 Hz è meno evidente alla vista rispetto a 60 Hz a 90 Hz. Si guida già molto bene a 90 Hz. I 120 Hz sarebbero stati la ciliegina sulla torta.

La batteria inoltre non offre superficie di attacco. In media, da 1 1/2 a 2 giorni sono facilmente ottenibili con l'uso normale. La funzione di ricarica rapida da 60 watt ricarica completamente lo smartphone in soli 50 minuti. Entrambi valori tipici che ci si può aspettare da un buon smartphone di fascia media.

Ancora in poche parole: il realme 9 Pro+ è uno smartphone di successo che ottiene punteggi da bene a molto bene in tutte le aree e che posso consigliare senza esitazione.

9.1
La nostra valutazione
Timo Altmeyer Avatar
autore

Ha lanciato il sito web techreviewer.de nel 2016 e da allora è un editore attivo di notizie e rapporti di prova in tutti i settori della tecnologia.

commenti 5

commenti 5

  1. Domanda

    17. Marzo 2022 12 a: 18

    Solo la fotocamera principale ha la stabilizzazione dell'immagine o anche le altre fotocamere?

    • Timo Admin

      20. Marzo 2022 11 a: 45

      Ciao, solo la fotocamera principale è stabilizzata otticamente.

  2. meringa

    25. Marzo 2022 15 a: 48

    Il Realme GT 2 Pro e questo hanno la stessa fotocamera installata. Al contrario, significa che se voglio solo una buona fotocamera, posso usare anche questa? Quindi foto e video escono con la stessa qualità?

    • Timo Admin

      27. Marzo 2022 21 a: 16

      Ciao Meringer, purtroppo non puoi dirlo in termini generali. Sensore identico non significa foto e video identici. Anche il processore di immagini e il software svolgono un ruolo importante nella qualità della registrazione. Non ho ancora tenuto in mano il realme GT 2 Pro. Non appena ciò cambia, riferirò. 🙂

      • meringa

        31. Marzo 2022 18 a: 03

        Grazie ancora Ora ho il 9 Pro+ e ne sono molto soddisfatto in termini di rapporto qualità-prezzo. La qualità della fotocamera è ottima!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Sommario
fabbricante

Realme

modello

davvero 9 Pro+

Specifiche

 Processore e memoria 
CPU: MediaTek Dimensione 920 5G
GPU: ARM Mali-G68 MC4
Memoria: 6 GB / 8 GB LPDDR4X + 128 GB / 256 GB UFS2.2
Estensione di memoria: no

 Dsiplay 
Dim. Diagonale: 6,4 pollici
Risoluzione dello schermo: 2400 x 1080 pixel
Frequenza di visualizzazione: 90 Hz
Tipo di display: AMOLED
Proteggi schermo: Corning Gorilla Glass 5
Multitouch: dita 10

 Telecamere 
Fotocamera principale: Sony IMX50 OIS da 766 MP (apertura f/1.8)
Fotocamera ultra grandangolare: Sony IMX8 da 355 MP (apertura 119 ° - f / 2.2)
Fotocamera macro: 2 MP (apertura f/2.4)

Fotocamera frontale: 16 MP (apertura f / 2.4)

 Rete 
Doppia SIM: sì
Dimensione della SIM: Nano SIM
eSIM: No.

GSM 2G: 850 900 1800 1900 MHz
3G WCDMA: 1/2/4/5/6/8/19
4G LTE FDD: 1/2/3/4/5/7/8/12/13/17/18/19/20/26/28/66
4G LTE TDD: 38/39/40/41
5G NSA / SA: n1/n3/n5/n7/n8/n20/n28/n38/n40/n41/n77/n78/n66

 Wireless 
WiFi: 802.11 a / b / g / n / ac / ax
Bluetooth: 5.2
GPS: Sì
NFC: sì

 sensori 
* Sensore di luce ambientale
* Accelerometro
* Sensore di prossimità
* E-Compass
* giroscopio
* Sensore di impronte digitali (in-display)

 accumulatore 
Batteria: 4.500 mAh
Funzione di carica rapida: 60 Watt
Negozio Qi: no

 altro 
Sistema operativo: Android 12 (realmeUI 3)
Audio: cuffie da 3.5 mm/altoparlanti stereo
Connessione: USB-C
Dimensioni: 160,2 73,3 x x 7,99 mm
Peso: 182g

Altro da realme
Pubblicità

Banner di luglio GOGOBest